Home » Attualità » “Accorpamento con Gioia Tauro”. Su Autorità Portuale documento congiunto dei sindaci di Messina, Reggio e Villa

“Accorpamento con Gioia Tauro”. Su Autorità Portuale documento congiunto dei sindaci di Messina, Reggio e Villa

Il primo cittadino della città dello Stretto Renato Accorinti ha firmato un documento congiunto con i sindaci di Reggio Calabria e Villa San Giovanni per chiedere al Governo che l’Autorità Portuale di Messina venga accorpata con quella di Gioia Tauro. “Nulla contro l’altra proposta che vedrebbe Messina accorpata a Catania – ha detto Accorinti – ma noi crediamo nel grande progetto con la sponda calabrese”
Ecco il testo del documento:
Il riordino delle Autorità Portuali, ed i relativi accorpamenti, devono diventare l’occasione per disegnare un sistema portuale della Calabria e dello Stretto di Messina, posto al centro del Mediterraneo, capace, in virtù delle differenti vocazioni commerciali dei porti, di massimizzare tutti i settori economici evitando dispersioni ed inutili competizioni.
Un sistema integrato che valorizzi le specifiche peculiarità dei porti calabresi e messinesi ( passeggeri, container, crociere, prodotti petroliferi) e che riuscirà certamente a cogliere le opportunità economiche e sprigionare tutte le potenzialità dei nostri territori.
I Sindaci di Messina, Reggio Calabria e Villa San Giovanni ritengono che l’unicità dello Stretto vada in ogni caso salvaguardata e valorizzata.
Non abbiamo interesse per poltrone, ribadiamo il diritto al futuro dei nostri territori.

Firmato
Renato Accorinti, sindaco di Messina
Giuseppe Falcomata’, sindaco di Reggio Calabria
Antonio Messina, sindaco di Villa San Giovanni