Home » Attualità » Aggredirono poliziotto. Individuato ed arrestato il secondo responsabile.

Aggredirono poliziotto. Individuato ed arrestato il secondo responsabile.

Sull’aggressione al poliziotto avvenuta domenica mattina, gli inquirenti potrebbero chiudere il cerchio già nelle prossime ore. Sale a due il numero dei responsabili identificati ed arrestati. Questa mattina l’esecuzione della misura cautelare, emessa dal Gip Maria Luisa Materia su richiesta del Sostituto Procuratore Annalisa Arena, a carico di Alessandro Cutè, messinese, vent’anni, incensurato. Nelle ore immediatamente successive all’aggressione era stato invece arrestato Letterio Ferrara 25 anni.
Cutè si trova adesso ai domiciliari. Anche lui dunque tra i protagonisti dell’aggressione prima verbalmente e poi fisica che si è consumata domenica scorsa ai danni di un agente dopo averne tamponato l’autovettura in via Manzoni. L’aggressione è seguita ad un mancato incidente lungo il viale Giostra che il poliziotto ha evitato frenando bruscamente. I quattro, invitati a fermarsi per l’alta velocità e per non avere rispettato la segnaletica semaforica, lo hanno raggiunto in via Manzoni e dato il via all’aggressione con calci e pugni. Il ventenne arrestato dovrà rispondere di rapina impropria e lesioni.