Home » Attualità » Bluferries lascia il porto storico ed invita l’utenza ad utilizzare le navi Caronte e Tourist

Bluferries lascia il porto storico ed invita l’utenza ad utilizzare le navi Caronte e Tourist

Salvi i posti di lavoro dei marittimi ma non la faccia e la credibilità di un’azienda che conferma tutto il suo disinteresse verso l’area dello Stretto. Utenza disorientata. Automobilisti che avrebbero dovuto utilizzare oggi le navi Bluferries per attraversare lo Stretto, perché in possesso di un biglietto andata e ritorno, acquistato nei giorni scorsi. Costretti a recarsi verso gli imbarchi della Caronte e Tourist che naturalmente ha chiesto il pagamento di altro ticket. Un disagio annunciato ma forse sottovalutato. Bluferries effettua solo i collegamenti commerciali dal porto di Tremestieri. Chiusa la biglietteria della Stazione Marittima. La terza nave è dirottata nel porto a sud. Così si mantengono i livelli occupazionali. Ma solo in parte. A rischio resta l’indotto, circa 12 unità. Il sindacato Orsa  conferma per domani lo sciopero. 2 milioni di pendolari all’anno non sono poca cosa. F.M.