Home » Attualità » Bonus per chi assume donne disoccupate: agevolazioni del 50% per i datori di lavoro

Bonus per chi assume donne disoccupate: agevolazioni del 50% per i datori di lavoro

Incentivi per le assunzioni femminili. Era già stato annunciato e la procedura è stata avviata. L’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale ha ripristinato il bonus per chi assume donne disoccupate, di qualsiasi età residenti in aree svantaggiate e ammissibili ai finanziamenti nell’ambito dei fondi strutturali dell’Unione Europea. E la Sicilia rientra tra queste. Un provvedimento che era stato sospeso lo scorso anno, ma è rientrato in vigore per favorire l’inserimento lavorativo delle donne prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi.

I datori di lavoro potranno  usufruire di una riduzione del 50% sui contributi a loro carico, per un periodo di 12 mesi  per l’assunzione a tempo determinato   o  di 18 mesi per contratti a tempo indeterminato.  L’erogazione dell’incentivo economico viene prolungata a 18 mesi anche nel caso di trasformazione di un impiego a termine in permanente. Possono fruirne imprese, professionisti e cooperative di lavoro. Non è prevista invece nessuna agevolazione  per i rapporti di lavoro ripartito, domestico, intermittente e accessorio.