Home » Attualità » Flash mob a sostegno dell’area pedonale. Petizioni online per contestare la decisione del Consiglio Comunale

Flash mob a sostegno dell’area pedonale. Petizioni online per contestare la decisione del Consiglio Comunale

Flash mob e iniziative a sostegno dell’isola pedonale da oggi e nei prossimi giorni. Un vero e proprio calendario di appuntamenti si inserisce nel quadro delle polemiche scaturite nei giorni scorsi, dopo la decisione del consiglio comunale di bocciare il progetto sperimentale proposto e avviato dall’amministrazione municipale. Dovrebbe rimanere chiuso al traffico solo il quadrilatero intorno a piazza Cairoli. Ma nonostante quanto sostenuto dai consiglieri che hanno votato contro il programma dell’assessore alla viabilità Gaetano Cacciola,  c’era anche chi si era abituato alla area pedonale e non ci sta ad accettare il no alla giunta Accorinti. Dal web, dove si stanno diffondendo svariate raccolte firme, petizioni e slogan di protesta, si scende in piazza.  Due flash mob con lo slogan: “Si, isola! Riprendiamocela!” . Oggi in via dei Mille un silenzio di dissenso e  domani  alle 18 sul viale San Martino. A protestare sono alcuni negozianti, titolari degli esercizi commerciali che si trovano nelle vie riaperte al traffico veicolare, ma anche gruppi di cittadini che hanno aderito spontaneamente alla manifestazione promossa sul web. Il quarto Quartiere intanto ha dato la disponibilità dei propri uffici per depositare tutte le petizioni che si stanno compilando online, nel tentativo di scongiurare la modifica disposta dal consiglio comunale. “ Si tratta di documenti – secondo quanto chiarito dal presidente della circoscrizione Francesco Palano Quero –  rivolti direttamente al consiglio comunale affinché venga presa in considerazione soprattutto l’opinione pubblica della cittadinanza e non esclusivamente gli interessi dei partiti politici”.