Home » Attualità » L’Udc chiede le dimissioni dell’assessore Ialacqua: “Non ha difeso i vigili ed ha espresso solidarietà ai manifestanti”

L’Udc chiede le dimissioni dell’assessore Ialacqua: “Non ha difeso i vigili ed ha espresso solidarietà ai manifestanti”

“Chiediamo all’assessore all’Arredo urbano, Daniela Ialacqua, di fare un passo indietro e dimettersi. Ne’ il sindaco, ne’ l’amministrazione comunale, infatti, si possono tirare fuori da una vicenda grave, come quella dell’occupazione delle aiuole di piazza Università, nella quale ci sono enormi responsabilità amministrative, visto che spetterebbe al Comune vietare l’occupazione abusiva di spazio pubblico”.

Lo affermano, in una nota, i consiglieri dell’Udc al Comune di Messina.

“Invece – prosegue la nota – l’assessore, pensa bene di solidarizzare con i manifestanti senza spendere una parola nei confronti dell’ispettore dei Vigili urbani di Messina rimasto contuso nell’esercizio delle sue funzioni e ne’ nei confronti dell’intero corpo municipale dei Vigili”.

“Questo episodio indecoroso non è il primo e arriva dopo la pessima reputazione a livello europeo causata dal post su internet del “Transeuropa Festival nel quale si leggeva che la città “è stata per decenni amministrata da partiti legati alla mafia’, senza che nessuno, dal sindaco agli assessori di questa giunta, abbiano alzato in dito in difesa della nostra città. Il bicchiere è ormai colpo. E’arrivato il momento di aprire un serio confronto in consiglio comunale per valutare che futuro dare a questa legislatura”, concludono i consiglieri centristi.