Home » Attualità » Slittano i lavori “Esa – Comune” nei torrenti del I Quartiere. Ancora non siglata la convenzione

Slittano i lavori “Esa – Comune” nei torrenti del I Quartiere. Ancora non siglata la convenzione

Slittano ancora i lavori nei torrenti sul territorio del primo quartiere, che il Comune di Messina deve realizzare in collaborazione con l’ente di sviluppo agricolo. Questa volta posticipati ad un tempo ancora da determinare a causa della mancata convenzione tra l’esa e l’amministrazione municipale. I lavori dovevano già essere avviati lunedì scorso nel torrente di Larderia. Così era stato previsto dall’assessore alla protezione civile Filippo Cucinotta. Poi il primo rinvio a causa di un accordo non raggiunto e oggi la nuova proroga. A monte dei ritardi ci sarebbero quindi dei disguidi nell’organizzazione delle attività. L’Esa mette a disposizione solo un operatore. Il Comune invece deve provvedere a fornire i  mezzi e il carburante. L’assessore si dice pronto a siglare il documento e a far partire il programma, attende solo la risposta dell’ente. Intanto però i tempi sembrano prolungarsi e le stagioni di pioggia sono ormai imminenti, suscitando la preoccupazione dei cittadini residenti dei villaggi maggiormente esposti ai rischi idrogeologici. Ma l’amministrazione tenta di compensare i disservizi nei limiti delle proprie competenze, garantisce Cucinotta, che mantiene l’impegno annunciato nel torrente di Briga Superiore. Gli operatori del Gruppo Movimento Terra, già attivi sul fronte Bisconte, da ieri sono in servizio anche a Briga. In programma la rimozione di una frana e la pulizia dell’alveo.