Home » Attualità » Stabilizzazione dei precari al Comune: approvata la delibera dalla giunta Accorinti, si attende la risposta del Ministero

Stabilizzazione dei precari al Comune: approvata la delibera dalla giunta Accorinti, si attende la risposta del Ministero

Potrebbe essere la volta buona per i precari di Palazzo Zanca, che da anni attendono la stabilizzazione. La giunta Accorinti ha dato l’ok, adesso la palla passa direttamente al Ministero.
Lo annuncia soddisfatta la segretaria della Funzione Pubblica della Cgil, Clara Crocè, all’indomani della delibera dell’amministrazione comunale che ha approvato la contrattualizzazione a 18 e a 21 ore. Contemplata anche l’assunzione dei 32 vigili urbani vincitori di concorso.
Il provvedimento, supportato dal parere tecnico del segretario generale, Antonio Le Donne, potrebbe segnare la svolta definitiva per il personale municipale.
“Dopo anni di battaglie – afferma Crocé – grazie al lavoro svolto dall’Amministrazione siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo per cui abbiamo lottato. Una boccata d’ossigeno però – continua la sindacalista – potrà arrivare nel caso in cui vada in porto la vertenza aperta con la Regione Sicilia per la storicizzazione delle risorse che consentirebbe l’elevazione dell’orario contrattuale a 36 per tutti i precari”.
La delibera di stabilizzazione è già in viaggio verso Roma, corredata del parere positivo del ragioniere generale dei revisori dei conti, per ottenere il benestare del Ministero, a cui spetta la valutazione finale.