Home » Attualità » Ustica Lines e Bluferries non partecipano alla gara per il servizio di metropolitana del mare. Collegamenti a rischio

Ustica Lines e Bluferries non partecipano alla gara per il servizio di metropolitana del mare. Collegamenti a rischio

Di nuovo a rischio i collegamenti veloci nell’area dello Stretto. Alle 13 è scaduto il termine per la presentazione delle offerte per la prosecuzione del servizio di metropolitana del mare. Ustica Lines e Bluferries non hanno partecipato alla gara bandita dal ministero dei Trasporti.  Le due compagnie hanno gestito il servizio nelle tratte con Reggio Calabria e Villa San Giovanni solo nelle giornate feriali ed in regime di proroga, concessa dopo la scadenza del bando avvenuta a giugno scorso. Nella nuova gara bandita dal ministero sono state ridotte le risorse. A disposizione degli armatori 4 mila e 400 euro per ogni tratta. Servizio da effettuare per sei mesi. Questa potrebbe essere una delle motivazioni alla base della decisione delle due società di non prendere parte alla gara. Cosa accadrà adesso nel futuro del servizio è facile da immaginare. A questo va considerato che dal 29 settembre Bluferries per motivi commerciali abbandonerà l’approdo nel porto storico e dunque il servizio per passeggeri e auto. Tempi duri per i pendolari che non avrebbero altra alternative se non le navi del gruppo Caronte e Tourist. Fortunato Marino