Home » Cronaca » Famiglia di ladri in manette: padre, madre e figlio rubavano sul lungomare dalle auto dei bagnanti

Famiglia di ladri in manette: padre, madre e figlio rubavano sul lungomare dalle auto dei bagnanti

Letteralmente una famiglia di ladri. Padre, madre e figlio sono stati arrestati in flagranza di reato dagli agenti del commissariato di Patti e dovranno ora rispondere di furto aggravato in concorso.

Antonino Trovatello, 49 anni, Tindara Cannavò, 39 anni ed il figlio Antonio – tutti di Merì – sono stati sorpresi mentre, nella piazzetta delle Grotte a Mongiove, scassinavano una delle tante auto parcheggiate sul lungomare approfittando della distrazione dei proprietari che si trovavano in spiaggia. La famiglia era attrezzata di pinze, cesoie, forbici, coltelli e lampadine di ogni dimensione e forma. E’ stato un poliziotto libero dal servizio ad accorgersi che i tre avevano  infranto il finestrino di una vettura e sottratto ogni oggetto di valore.  Una volta bloccata dalla polizia la famiglia è risultata in possesso di circa 1000 euro, di alcune banconote di valuta straniera, e di altra refurtiva , oggetti poi riconosciuti da altre vittime che nella stessa giornata ne  avevano denunciato il furto a bordo delle rispettive autovetture parcheggiate lungo il litorale.