Home » Cronaca » Aggredisce il fratello minore perché risponde male al padre. In manette un 41enne

Aggredisce il fratello minore perché risponde male al padre. In manette un 41enne

Una lite tra fratelli sfocia in una vera e propria aggressione e si sfiora la tragedia. Il più piccolo, gravemente ferito. L’altro è stato arrestato dai Carabinieri. Il diverbio tra i due uomini, un 41enne e un 31enne, è scoppiato a casa dei genitori, all’Annunziata. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, il fratello maggiore era da poco tornato a vivere con la famiglia e, come più volte si era verificato anche in passato, aveva ripreso il fratello minore, colpevole di aver risposto male al padre. Alle parole sono seguite subito le percosse, quando, dopo il primo schiaffo, il 31enne si era difeso verbalmente mostrando di non avere più timore.
In preda alla furia, il 41enne, esperto di arti marziali, si è scagliato contro il ragazzo colpendolo ripetutamente al volto e al torace. Le urla hanno richiamato l’attenzione dei vicini che hanno chiamato il 112. L’aggressore ha tentato di scappare dall’abitazione prima dell’arrivo delle forze dell’ordine, ma i Carabinieri sono riusciti a rintracciarlo e a convincerlo a seguirli. La vittima, soccorsa e trasportata in ospedale, ha riportato un trauma cranico, la frattura del setto nasale e diversi ematomi. Il 41enne è stato arrestato per lesioni personali aggravate ed è stato processato con rito direttissimo. Non potrà più avvicinarsi al fratello, oltre la distanza di un raggio di 500 metri.