Home » Politica » 30 mila euro per rinnovare i bagni di Palazzo dei Normanni. L’Ars pubblica bando di gara

30 mila euro per rinnovare i bagni di Palazzo dei Normanni. L’Ars pubblica bando di gara

I siciliani attendono risposte dalla politica. C’è una finanziaria da approvare. Ci sono stipendi e servizi da garantire, ma intanto Palazzo dei Normanni decide di rifanno il look dei bagni. Un bando da quasi 30 mila euro pubblicato sul sito www.ars.sicilia.it contiene tutte le indicazioni per l’acquisto del materiale. Esigenti i deputati della regione siciliana. Per presentare le istanze c’è tempo fino alle 12 del prossimo 22 luglio. Il prodotto più costoso è sicuramente l’asciugamani elettrico ad aria calda, quello che si attiva automaticamente col sensore. Ne servono ben 153. Spesa complessiva 9 mila e 921 euro. Tra le richieste pure 10 asciugamani elettrici ad alta velocità, per un costo totale di 7.280 euro. E poi carta igienica a rotolo “mini jumbo”.  L’Ars dovrebbe fare una fornitura di 2730 rotoli, oltre a 42 litri di sapone liquido per le mani. Per rinnovare i bagni servono pure altri accessori, dalle pattumiere in metallo ai contenitori per assorbenti igienici, dai copri water agli scopini e porta scopini in plastica. Tutto per una spesa che si aggira attorno ai 30 mila euro. Il bando specifica alcune caratteristiche tecniche del materiale. La carta igienica ad esempio, quella a rotoli più piccoli, in particolare, dovrà avere i veli incollati e dovrà essere profumata. E non si tratta di uno scherzo. Evidentemente i deputati ci tengono ad decoro dei servizi igienici del prestigioso palazzo. Legittima la decisione di ammodernare i bagni, ma di fronte alla richiesta di acquisto di carta igienica che dovrà essere profumata, cosa penseranno i tanti cittadini che dalla politica aspettano risposte concrete contro la precarietà e la disoccupazione che ormai è un dramma sociale.