Home » Primo piano » Gli autobus 51 e 76 saranno integrati solo dopo l’arrivo dei mezzi torinesi
autobus

Gli autobus 51 e 76 saranno integrati solo dopo l’arrivo dei mezzi torinesi

Gli autobus dell’Atm 51 e 76 saranno in servizio solo dopo l’arrivo dei mezzi torinesi. Slittano ancora quindi i tempi per l’integrazione dei collegamenti nella zona nord, nonostante le recenti promesse della direzione dell’azienda, che aveva garantito l’attivazione delle due corse a partire da oggi nei nuovi orari estivi. Il 51 a Tremonti e il 76 alla Panoramica. Queste erano le previsioni della municipalizzata, che nei giorni scorsi aveva risposto alle richieste dei Democratici Riformisti: Franco Laimo, vicepresidente della quinta circoscrizione, e Orazio Polimeni, responsabile del circolo.  Rappresentanti del quartiere, che denunciando i disagi dei cittadini residenti nelle due zone, lamentavano  l’assenza del servizio di collegamento pubblico e le difficoltà manifestate dai pendolari.

Ma ad oggi nella tabella sul sito ufficiale dell’azienda trasporti i due autobus non sono ancora stati inseriti.  Bisognerà infatti attendere l’arrivo, a luglio,  dei mezzi concessi in comodato d’uso al Comune di Messina. Almeno questa è la giustificazione fornita dai vertici dell’Atm ai rappresentanti della quinta circoscrizione. Nelle condizioni attuali la municipalizzata non può garantire l’incremento di mezzi. Ma con l’utilizzo dei nuovi autobus si riusciranno a coprire le zone segnalate.

Lascia un commenti

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicatoI campi contrassegnati sono obbligatori *

*