Home » Primo piano » Tragedia sulla nave Sansovino, tre morti durante lavori ad una cisterna

Tragedia sulla nave Sansovino, tre morti durante lavori ad una cisterna

Tre marittimi sono morti, un altro è rimasto gravemente intossicato durante i lavori di manutenzione di una cisterna a bordo del traghetto Sansovino ormeggiato al Molo Norimberga del Porto di Messina. Il gravissimo incidente è avvenuto nel primo pomeriggio. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, ancora non esattamente definita, gli operai stavano lavorando all’interno del serbatoio dentro il quale, per cause ancora da accertare si sarebbero sprigionati fumi tossici. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco. Ma per tre dei marinai non c’è stato scampo. Uno è morto sulla banchina del morto gli altri due nelle ore successive in ospedale. Altri tre sarebbero gli intossicati tenuti sotto osservazione.
Le indagini sull’incidente sono state avviate dalla Capitaneria di Porto di Messina mentre la procura di Messina ha aperto un’inchiesta coordinata dal procuratore aggiunto Giovannella Scaminaci.