Home » Attualità » Energia, il governo Musumeci finanzia interventi per oltre 120 milioni nelle Aree urbane

Energia, il governo Musumeci finanzia interventi per oltre 120 milioni nelle Aree urbane

Il governo Musumeci ha destinato 121,9 milioni di euro alla realizzazione di opere di efficientamento energetico nei Comuni delle Aree urbane, con l’obiettivo di ottenere minori consumi energetici e contribuire a ridurre le emissioni attraverso l’uso di sistemi innovativi e intelligenti. Di questa somma  61,5 milioni di euro sono destinati ai lavori per rendere più efficienti edifici pubblici e scolastici e 60,3 milioni di euro per i sistemi di illuminazione pubblica individuati dalle Aree urbane (Sicilia occidentale, Ragusa e Modica, Palermo e Bagheria, Messina, Gela e Vittoria, Enna e Caltanissetta, Catania e Acireale) in diversi Comuni, nell’ambito delle rispettive Strategie di sviluppo urbano sostenibile. L’assessorato dell’Energia ha definito ad oggi i primi decreti di finanziamento per un importo di oltre 83 milioni di euro per avviare gli investimenti a valere sulle risorse dell’Asse 4 Energia del Po-Fesr Sicilia 2014-2020- A questi seguiranno ulteriori decreti per altre Aree urbane. 
 «Il dipartimento Energia – spiega l’assessore regionale Daniela Baglieri – sta lavorando alla definizione delle procedure per l’attivazione di ulteriori risorse destinate all’efficientamento di edifici pubblici e plessi scolastici e della rete di illuminazione pubblica anche delle cinque Aree interne della Sicilia: Madonie, Nebrodi, Simeto/Etna, Sicani e Calatino. Nei prossimi giorni accelereremo per garantire il finanziamento di tali investimenti».