Home » Attualità » Formazione: al via partnership tra Sicindustria Messina e Its Albatros

Formazione: al via partnership tra Sicindustria Messina e Its Albatros

Offrire una formazione “sartoriale”, cucita addosso ai giovani studenti, senza perdere di vista le esigenze delle aziende alla ricerca di personale altamente specializzato. È questo l’obiettivo della partnership siglata dal presidente di Sicindustria Messina, Pietro Franza, e dalla presidente di Fondazione ITS Albatros, Antonella Sidoti, nella sede degli industriali.

“Quando sono stato eletto – afferma Franza – ho detto subito che sviluppo e promozione del territorio, insieme a formazione e investimenti sui giovani sarebbero stati punti imprescindibili del mio mandato. In quest’ottica, lavorare con la Fondazione ITS Albatros, da sempre attenta alle esigenze espresse dal mondo del lavoro, in particolare nei settori agroalimentare e salutistico, è stato un passo assolutamente naturale”.

“È imprescindibile per una terra che vuole evolversi – sottolinea Sidoti – puntare sui propri giovani come risorsa e opportunità ed è proprio partendo da questo che puntiamo ad offrire loro una formazione fatta su misura tenendo conto delle loro aspirazioni, ma non perdendo mai di vista la realtà del territorio e le esigenze delle aziende così da dare loro non solo la possibilità di un impiego ma la certezza di un futuro”.

Visione condivisa da Franza, che aggiunge: “Occorre unire le forze per allargare gli orizzonti e offrire nuovi spunti all’industria dell’agroalimentare includendo florovivaistica ed enoturismo, che potrebbero apparire sconnessi ma che sono invece perfettamente integrati nel sistema che va dal produttore, all’operaio specializzato nella trasformazione, all’esperto di marketing e al comunicatore che dovrà vendere all’estero il prodotto finito”.

La partnership porterà diverse novità all’interno dei moduli previsti nei corsi Albatros: borse di studio, docenti provenienti dalle imprese del gruppo Sicindustria, possibilità di stipulare con enti terzi convenzioni per gli alloggi di docenti e insegnanti provenienti da fuori provincia, nuovi stage specialistici, introduzione di nuove materie di studio e potenziamento di argomenti inerenti all’enologia, all’oleicoltura, alla filiera del sale, alla meccanica agroindustriale e alla chimica.

Presenti alla firma della partnership anche Flora Mondello, delegata di Sicindustria per l’agroalimentare, e Fabrizio Scaramuzza, socio fondatore e responsabile dei rapporti con le aziende per Fondazione ITS Albatros, che sottolineano come occorra “una radicale trasformazione del modo che hanno i giovani di percepirsi, spingendoli a scegliere il proprio percorso avendo ben chiare le proprie attitudini: c’è la necessità di plasmare tecnici specializzati che si affaccino al mondo del lavoro con alle spalle una solida formazione nei settori d’interesse”.