Home » Sport » Calcio » Calcio, Serie D: San Luca – Fc Messina 0-1: il match winner è Caballero

Calcio, Serie D: San Luca – Fc Messina 0-1: il match winner è Caballero

Il Football Club Messina cerca i tre punti e li trova in quel di San Luca dove batte di misura la squadra locale. Il primo quarto di gara non regala particolari emozioni e si deve arrivare al 22′ per segnare qualcosa di concreto sul taccuino: Fc Messina in avanti con Lodi che dalla lunga distanza fa partire una punizione insidiosissima parata da Scuffia che si supera e devia in angolo. Al 35′ la trama di gioco si ripete con un altro tiro da calcio piazzato sempre dei messinesi e con l’estremo difensore locale che smanaccia fuori. Si contano sulle dita di una mano le occasioni da rete della prima frazione di gioco che si conclude sulla situazione di perfetta parità.

Inizia la ripresa ed al 48′ è già rete: staffilata di Casella che trova in area Caballero pronto a ribadire in porta il pallone dell’ 1-0 peloritano. Al quarto d’ ora della seconda frazione il San Luca cerca la rivalsa con Nagore che fa tutto bene ma poi calcia a lato e non inquadra la porta. Al 71′ colpo di scena in campo: Piccioni viene colpito in area da Pezzati prima della battuta di un calcio d’ angolo. L’ arbitro vede tutto, decreta il rigore e senza esitazione estrae il rosso diretto lasciando il San Luca in dieci uomini. Dopo qualche minuto però inspiegabilmente torna sui propri passi e decide di far battere un semplice corner. Al 92′ si ristabilisce l’ equilibrio numerico: Bianco, già ammonito, rimedia il secondo giallo e lascia anche il Fc Messina in dieci. Al 94′ i locali tentano il tutto per tutto per trovare il pareggio e infatti, in occasione di un calcio piazzato, anche il portiere della squadra calabrese si fa trovare in area avversaria: Marchionna tenta il tiro in rovesciata ma la sfera sfila lemme lemme sul fondo. Termina qui, sullo 0-1 la gara tra San Luca e Fc Messina: la squadra del Presidente Arena torna a casa con un’ importante vittoria e si piazza al secondo posto con 31 punti in graduatoria ma con ancora due partite da recuperare, alle spalle della capolista Acr Messina che mantiene il primato a quota 34.

Foto Ufficio Stampa Fc Messina