Home » Sport » Calcio » Fc Messina – S. Maria Cilento 1-0 : il rigore di Lodi decide la gara

Fc Messina – S. Maria Cilento 1-0 : il rigore di Lodi decide la gara

Al “Franco Scoglio” il Football Club Messina supera per 1-0 il Santa Maria Cilento in una gara fondamentale per la corsa promozione della squadra del presidente Arena.

Dopo soli tre minuti di gioco è il Fc Messina che si propone in avanti con Palma che dal limite suggerisce in avanti per Agnelli che con un tiro di prima intenzione non trova lo specchio della porta. Al 10′ arriva la risposta degli ospiti con Maggio che appoggia per Capozzoli: conclusione forte ma il tiro viene respinto dalla difesa. Al 19′ i messinesi si fanno nuovamente pericolosi: colpo di testa di Caballero imbeccato da un cross da sinistra di Bevis ma la sincronia non è perfetta e quindi il pallone termina lemme lemme tra le braccia di Grieco. Al 40′ è il Santa Maria Cilento che si porta in avanti con una ripartenza: Maggio serve Capozzoli in area ma la difesa del Fc Messina fa buona guardia e l’azione sfuma. Al 45′ vengono concessi quattro minuti di recupero nei quali però la gara si congela e il primo parziale di gara termina con le due formazioni ferme sullo 0-0 iniziale.

Pronti via e dopo qualche minuto dall’ inizio della seconda frazione il Fc Messina ha la possibilità di portarsi in vantaggio: al 51′ Bevis lanciato da Lodi viene trattenuto in area e per il direttore di gara non ci sono dubbi nel decretare il rigore. Dagli undici metri Lodi è glaciale e manda il pallone in fondo al sacco per l’ 1-0 peloritano. Al 54′ risponde il Santa Maria Cilento che sfiora il pareggio con un tiro – cross di Maio: il portiere del Fc Messina rischia di combinare una papera sbagliando i tempi dell’ uscita ma Maggio non riesce ad approfittarne. All’ 85′ i locali vanno vicini al raddoppio: Arena serve Caballero che fa partire una conclusione che però finisce direttamente sul portiere. Vengono concessi cinque minuti di extra time e al 46′ l’ allenatore dei campani Esposito viene espulso per proteste. Termina così la gara del “Franco Scoglio” : il club del Presidente Arena mette in cassaforte tre punti importanti per la questione promozione mantenendo la terza posizione con 38 punti a -5 dalla capolista Acr Messina ma con due gare ancora da recuperare.