Home » Cronaca » Perseguitava e minacciava l’ex moglie e la figlia. Divieto di avvicinamento per stalker a Milazzo

Perseguitava e minacciava l’ex moglie e la figlia. Divieto di avvicinamento per stalker a Milazzo

Adesso non si potrà più avvicinare all’ex moglie né alla figlia. E’ questo il divieto imposto dall’autorità giudiziaria ad un uomo che perseguitava e minacciava l’ex coniuge e la ragazza di 17 anni.Continue telefonate e messaggi ossessivi spesso sfociavano in appostamenti nei pressi dell’abitazione in cui vivono le due donne. Con toni minacciosi le aggrediva, le insultava e quando perdeva il controllo non esitava a suonare al citofono ad ogni ora del giorno e della notte, tormentando gli amici della figlia  e i datori di lavoro dell’ex compagna  per sapere dove fossero e cosa stessero facendo.  Con il persistere delle minacce e degli atti persecutori le vittime si sono rivolte agli agenti del Commissariato di Milazzo denunciando l’accaduto. Avviate le indagini e verificata l’entità del reato di stalking è stata emessa la misura cautelare restrittiva del divieto di avvicinamento  presso l’abitazione, i luoghi in cui  lavorano e quelli abitualmente  frequentati dalle due nonne. L’uomo non potrà inoltre contattarle né telefonicamente né via web.